Cosa vedere e fare a Quito, la capitale dell’ Ecuador

Quito, la capitale dell’ Ecuador, rappresenta il centro coloniale meglio conservato di tutto il sudamerica. Una città viva e ricca di storia tanto da essere inserita nel 1978 tra i siti UNESCO patrimonio dell’umanità. In questo articolo andiamo a scoprire il meglio di Quito con un itinerario tra le strette vie della ciudad vieja e la mappa delle principali attrazioni appena fuori città per sapere cosa vedere a Quito, durante una tappa breve o meno, nella capitale dell’Ecuador.



Quito, la capitale dell’Ecuador: informazioni utili

Prima di scoprire cosa ha da offrirci la città di Quito, vediamo alcune informazioni che possono venirci utili nell’organizzare la visita della capitale dell’Ecuador.

Quando andare a Quito: cosa ci dice il meteo

Analizzando il grafico delle precipitazioni della capitale dell’Ecuador possiamo notare come i valori medi siano bassi durante tutto l’arco dell’anno. Questo fa di Quito una città dove il meteo non diventa fondamentale per la scelta del periodo in cui vogliamo visitarla. Ricordatevi però di mettere in valigia un giubbino: trovandovi a quasi 3000 m.s.l.m la sera potreste averne bisogno.

Quando andare a Quito | Grafico precipitazioni nella capitale dell'Ecuador

Quando andare a Quito | Grafico precipitazioni nella capitale dell’Ecuador



Arrivare a Quito: la scelta del volo

Se avessero inventato il teletrasporto potremmo chiudere gli occhi e riaprirli in questa bellissima città; sfortunatamente la capitale dell’Ecuador si trova invece dall’altra parte del mondo e per scoprire cosa vedere a Quito ci toccano diverse ore di volo.

Cerca le migliori offerte voli per Quito



Gli aerei che arrivano a Quito atterrano all’ Aeroporto Internazionale Mariscal Sucre. Da qui per raggiungere la città è possibile prendere un Taxi (cercando di evitare tassisti fai da te) oppure tramite una delle navette dei tre gestori che effettuano le corse Aeroporto/Quito:

  1. Aeroservicios
  2. Consorcio SOTRANOR
  3. Consorcio COSIBO

Nella mappa interattiva che segue ho inserito anche i terminal di arrivo per ognuno di queste navette in modo che possiate scegliere quella che vi condurrà più vicino al vostro Hotel.



Dormire a Quito: Hotel per ogni tasca

Dopo un lunghissimo viaggio non vedrete l’ora di riposare, e da questo punto di vista la capitale dell’Ecuador offre moltissime soluzioni adatte a tutte le tasche. All’indomani potrete e scoprire cosa vedere e fare a Quito.

Cerca il tuo Hotel a Quito



Ti piace viaggiare sicuro? No problem… ci sono le assicurazioni viaggio

Per un’avventura in un paese tanto lontano come l’Ecuador, sono sempre più diffuse delle soluzioni di  assicurazione sanitaria o annullamento viaggio che ci tengono al riparo dalle brutte sorprese.



Cosa vedere e fare a Quito: l’itinerario attraverso il cuore della capitale e le sue principali attrazioni

Quito, situata ad un’altitudine di 2.850 m.s.l.m. che la rendono la seconda capitale più alta del mondo,  è una frenetica e pittoresca città che saprà conquistarvi grazie ai suoi monumenti, gli scorci che di notte la rendono un presepe illuminato e la sua “farra” (vita notturna).

Grazie all’itinerario che vi propongo scoprirete cosa vedere nel centro storico di Quito. Sulla mappa interattiva inoltre sono presenti anche le principali attrazioni turistiche fuori della “ciudad vieja” ed ho evidenziato il principale quartiere dove si concentra la movida quiteña.

Il panorama di Quito, la capitale dell'Ecuador | Cosa vedere a Quito

Cosa vedere a Quito | Il panorama della capitale dell’Ecuador



Cosa vedere nel centro storico di Quito, la capitale dell’Ecuador

Per conoscere una città, un popolo, è bene scoprirne le radici, la visita della capitale dell’Ecuador comincia dunque dal suo centro storico (ciudad vieja).

Cosa Vedere a Quito: l’itinerario per visitare la città vecchia (ciudad vieja) della capitale dell’Ecuador

Ed ecco le tappe dell’itinerario a piedi che vi mostra cosa vedere a Quito, accompagnandovi alla scoperta dei principali punti d’interesse della capitale dell’Ecuador.

  1. El Panecillo
  2. La Ronda
  3. Plaza Santo Domingo
  4. Casa Del Alabado
  5. Plaza San Francisco
  6. Iglesia de la Compañía de Jesús
  7. Iglesia de El Sagrario
  8. Plaza Grande
  9. Basilica del Voto Nacional



El Panecillo: l’occhio della vergine che vigila sulla capitale dell’Ecuador

Prendete un taxi e raggiungete la prima tappa dell’itinerario per visitare il centro storico di Quito: El  Panecillo. Si tratta di una collina a forma di “panetto” di origine vulcanica alta cica 200 m. Giunti in cima troverete l’imponente statua della vergine alata, detta “Vergine del Panecillo” o “Vergine di Quito“, inaugurata nel 1976. L’interno della struttura alta 45 m è visitabile ed è possibile salire fino alla base della statua, dove trovandovi a più di 3.000 m.s.l.m, la vista spazia sull’intero abitato della capitale dell’Ecuador.

El Panecillo: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | El Panecillo



Calle La Ronda: arte, cucina e divertimento nella strada più antica di Quito

Prendete nuovamente un taxi (sia per questioni tempo che di sicurezza) e raggiungete Calle La Ronda, la seconda tappa dell’itinerario alla scoperta di cosa vedere a Quito. Questa che pare sia la strada più antica di della città, pullula di artigiani che lavorano a stretto contatto con i pedoni, ottima occasione per immortalarli nelle vostre foto. La Ronda è anche il punto in cui trovare vita notturna nel centro storico della capitale dell’Ecuador.

Calle La Ronda: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | Calle La Ronda



Plaza Santo Domingo: la mano italiana visibile nella capitale dell’Ecuador

Proseguite l’itinerario a piedi fino a raggiungere Plaza Santo Domingo, la piazza che ospita l’omonima chiesa. Questo piazzale è spesso utilizzato per eventi culturali, concerti e fiere. La Iglesia de Santo Domingo invece è stata terminata alla fine del XVI secolo da dei sacerdoti italiani ed al suo interno ospita una ricca collezione di dipinti di famosi autori locali.

Plaza Santo Domingo: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | Plaza Santo Domingo



La casa del Alabado: l’Ecuador dell’epoca precolombiana

Seguendo il percorso tracciato sulla mappa arriverete alla Casa del Alabado, il museo di arte precolombiana più importante della capitale dell’Ecuador che mostra, tramite i reperti archeologici in esposizione, il rapporto che l’uomo aveva con le divinità e la natura prima dell’arrivo dei Conquistadores.

La Casa del Alabado: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | La Casa del Alabado



Iglesia de San Francisco: mix di stili tutti da vedere a Quito

Se gli architetti del tempo ci misero circa 150 anni per la sua costruzione, la Iglesia de San Francisco non può assolutamente essere omessa dalla lista di cose da vedere a Quito. I lunghi tempi di realizzazione, assieme a lavori di restauro necessari causa vari terremoti, hanno reso unica questa chiesa permettendole di assumere vari stili mescolati con intelligente sapienza.

Plaza San Francisco: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | Plaza San Francisco



Iglesia de la Compañía de Jesús: cosa vedere a Quito? …questa!!

State pronti a sgranare gli occhi appena varcato l’ingresso della Iglesia de la Compañía de Jesús?. Se mi chiedeste quali sono le tre cose da vedere a Quito avendo a disposizione poco tempo la inserirei senza dubbio nella lista e non a caso questo gioiello del barocco latinoamericano è riconosciuto come unico nel suo genere in tutto il sudamerica. Il mio unico cruccio è stato quello di non aver potuto scattare fotografie in questa meraviglia della capitale dell’Ecuador.

Iglesia de la Compañía de Jesús: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | La Iglesia de la Compañía de Jesús



Iglesia de El Sagrario: R.I.P. grande eroe dell’Ecuador

La meta successiva dell’itinerario è costituita nuovamente da una chiesa, a conferma del fatto che più del 90% della popolazione del paese è di fede cattolica. Si tratta de La Iglesia del Sagrario, dove vengono conservate le spoglie di Antonio José de Sucre, eroe dell’indipendenza dell’Ecuador.

El Sagrario: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | El Sagrario



Plaza Grande: a Quito la sede del potere esecutivo.

Appena usciti dal Sagrario, svoltando a destra (o “a mano derecha” come si dice da queste parti) dopo qualche metro vi troverete in Plaza Grande, anche conosciuta come Plaza de la Independencia, il cuore pulsante della capitale dell’Ecuador. Si tratta della principale piazza di Quito che raccoglie le le sedi del potere esecutivo (presso il palazzo di Carondelet ha sede il governo) e la Catedral Metropolitana y Primada de Quito.

Plaza Grande: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | Plaza Grande



La Basilica del Voto nacional: cosa vedere a Quito in stile Neogotico

Riprendete ora la calle Garcìa Moreno (cononosciuta anche come calle de las siete cruces) e proseguite lungo l’itinerario del “cosa vedere a Quito” fino a raggiungere la imponente Basilica del Voto Nacional, ultima meta di questo percorso. La struttura in stile neogotico è di recente costruzione essendo stata inaugurata solo nel 1988. Durante la visita è possibile salire su una delle due torri e scrutare il panorama della capitale dell’Ecuador.

Basilica del Voto Nacional: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | La Basilica del Voto Nacional



I principali siti da visitare nei dintorni della capitale dell’Ecuador

Spostandoci appena fuori del centro storico di Quito possiamo trovare altri interessanti punti d’interesse che vale la pena visitare per arricchire la nostra esperienza nella capitale dell’Ecuador.

Cosa vedere a Quito: le attrazioni da visitare fuori della Ciudad Vieja

Punti panoramici, musei e parchi tematici da gustare in famiglia, troverete questo e molto altro per chi  vuole scoprire cosa vedere a Quito e lasciare la capitale dell’Ecuador senza rimpianti.



El Teleferico:  a Quito per toccare i 4000 m.s.l.m

Uno dei principali punti d’interesse di Quito è sicuramente rappresentato dal Telefèrico per una corsa che da 2.950 porta a 4.053 m.s.l.m. dove è possibile ammirare un panorama indimenticabile su tutta la capitale dell’Ecuador e sulle vette innevate che la circondano. Proprio a causa della non indifferente altitudine che si raggiunge è consigliata la visita dopo qualche giorno di adattamento.

El Teleferico: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | El Teleferico



la Mitad del Mundo: l’equatore passa dalla capitale dell’Ecuador

Forse non si potrà avere un piede in due scarpe ma a La Mitad del Mundo potrete provare a stare con un piede nell’emisfero australe e l’altro in quello boreale. Situato 13 Km a nord di Quito, questo parco è una delle principali attrazioni della capitale dell’Ecuador e da qui passa la linea dell’equatore (anche se secondo delle ultime misurazioni satellitari così non sembra). Sono presenti anche molti negozi, dei punti ristoro e dei piccoli musei che ne fanno un perfetto centro d’ntrattenimento per famiglie.

La Mitad del Mundo: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | La Mitad del Mundo



La Iglesia de Guápulo: misticismo e storia da visitare a Quito.

In questo antico monastero di epoca coloniale situato nella zona sudorientale della capitale dell’Ecuador, viene conservata l’immagine di “Nuestra Señora de Guadalupe“, ossia la Vergine Maria apparsa nel 1531 nei pressi di Città del Messico. Altro motivo che lo rende appetibile tra le cose da vedere a Quito è la sua posizione lungo l’antico “Camino de los Conquistadores”, dove  Gonzalo Pizarro e Francisco de Orellana passarono durante la ricerca di El Dorado, salvo poi scoprire il Rio delle Amazzoni.

Se il misticismo e la storia legata a questo sito non vi spingono a visitarlo, forse il bel panorama sul centro storico di Quito potrà attirare la vostra curiosità.

Iglesia de Guàpulo: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | Iglesia de Guàpulo



La Capilla del Hombre: un viaggio introspettivo nella natura umana.

Questo museo di Quito allestito in un edificio ispirato ad un tempio Inca è un tributo al pittore ecuatoriano Oswaldo Guayasamín, che alla sua realizzazione lavorò senza però riuscire a portarlo a termine. Attraverso le opere dell’artista si scrutano tutte le emozioni dell’essere umano che diventa centro del nostro viaggio (da qui il nome Capilla del Hombre). A completamento dell’esposizione di questo interessante museo della capitale dell’Ecuador, sono presenti diversi reperti archeologici dell’eopoca precolombiana e coloniale, molti dei quali facenti parte della collezione privata di Guayasamín.

Capilla del Hombre: Quito | Cosa vedere nella capitale dell' Ecuador

Cosa vedere a Quito | La Capilla del Hombre



Cosa fare a Quito: dove trovare la movida nella capitale dell’Ecuador

Di notte la città di Quito si mette l’abito delle belle occasioni e si illumina invitando i suoi abitanti ad uscire per prendere parte a quella che nella capitale dell’Ecuador viene chiamata “Farra“, che altro non è che il nome con cui da queste parti viene chiamata la vita notturna.

Cosa fare a Quito: El Mariscal, centro nevralgico della “Farra Quiteña”

L’epicentro della vita notturna nella capitale dell’Ecuador è sicuramente il quartiere chiamato Mariscal (evidenziato sulla mappa), qui la concentrazione di ristoranti e locali è così alta da avere l’imbarazzo della scelta. Probabilmente parlando con gli abitanti di Quito sentirete nominare questo quartiere come la “Zona Rosa” e vi indicheranno Plaza Foch come centro nevralgico della farra quiteña (movida). Se la sera non sapete cosa fare a Quito il Mariscal soddisferà le vostre aspettative, in alternativa anche in ciudad vieja troverete una frenetica vita notturna specialmente nella zona de La Ronda.

QUI potete trovare una selezione di Locali e ristoranti.

El Mariscal - La "Zona Rosa": Quito | Cosa fare nella capitale dell' Ecuador

Cosa fare a Quito | El Mariscal: La “Zona Rosa”



Guide consigliate per sapere cosa vedere e fare a Quito

Nonostante abbia cercato di fare del mio meglio per darvi tutte le informazioni utili su Quito, una vecchia e cara guida turistica può essere sempre utile: d’altra parte tutti i miei viaggi cominciano sempre dall’acquisto di una guida.



Non è facile riassumere in un solo articolo l’essenza di una città ricca di vita e cultura come Quito, ci ho comunque provato prendendo spunto dalla mia bella esperienza nella capitale dell’Ecuador dandovi in pasto il meglio per decidere poi cosa vedere e fare a Quito.