Le Tombe Dei Giganti di Arzachena Coddu Vecchiu e Li Lolghi

State programmando una vacanza in Sardegna? In questo articolo vi parlerò delle Tombe dei Giganti di Arzachena (OT) chiamate Coddu Vecchiu (Coddu Ecchju) e Li Lolghi, due siti risalenti all’età nuragica (intorno all’età del bronzo antico 2000 a.C.) che ancora oggi sono avvolti da un misterioso fascino.



Cosa sono le Tombe dei Giganti

Le Tombe dei Giganti sono monumenti funarari che prendono il nome dalle loro generose dimensioni. Frontalmente riportano una struttura composta da una serie di pietre granitiche poste a semicerchio (esedra). Al centro dell’esedra è ben visibile una stele nella parte bassa della quale c’è una piccola apertura che porta alle sepolture a corridoio che si possono estendere fino a 20 – 30 metri. Secondo alcune teorie, legate alla forma riconducibile ad un utero delle tombe dei giganti viste dall’alto, per i nuragici la vita e la morte erano in stretta relazione.



Le Tombe dei Giganti di Arzachena – Sardegna

Arzachena, in provincia di Olbia-Tempio, può vantare due tra le tombe dei giganti meglio conversate ed interessanti di tutta la sardegna. I siti archeologici delle tombe Li lolghi e Coddu Vecchiu sono infatti un’icona del territorio ed ogni anno ricevono un discreto flusso di visitatori.

Tomba dei Giganti Li Lolghi: Arzachena all’età del bronzo

Planimetria tomba di giganti Li LonghiLa tomba dei giganti di Li Lolghi si presenta come un monumento imponente. Ciò deriva sia dalla posizione, su un rialzo collinare, che dalle dimensioni della stele. Questa è formata da un lastrone di granito dalla forma semiellittica ornata ai lati da una cornice a rilievo. Un listello piatto suddivide trasversalmente il monolito separando la parte superiore a semicurva da quella inferiore. La stele è alta 3.75 m e larga 2.45 m. Ai lati 14 blocchi di granito infissi nel terreno delimitano l’area dell’esedra. Questi monoliti hanno un’altezza decrescente a partire dal centro e sono disposti a corona semicircolare.

La tomba dei giganti di Li Lolghi dimostra evidenti tracce di ampliamenti successivi che hanno determinato le notevoli dimensioni del monumento. Questo, infatti, dalla parte centrale dell’esedra alla fine del tumulo che contiene il corridoio sepolcrale, è lungo 27 m. La parte più antica si trova nella sezione terminale della tomba. Si tratta di una cella a galleria costituita da lastre infisse verticalmente e contornate da un recinto ellissoidale. In questa zona sono stati rinvenuti vasetti e ciotole ansate risalenti all’età del bronzo antico. L’ampliamento, invece, è databile al bronzo medio e riguarda l’esedra descritta in precedenza e il lungo corridoio retrostante. Quest’ultimo è costituito da lastroni infissi ai quali se ne sovrapponevano altri a copertura piana.

tomba dei giganti li lolghi sardegna arzachena

Tombe dei Giganti Sardegna – Arzachena | Li Lolghi

Image By: FotoInViaggio

Entrambe le parti della tomba dei giganti, quella più antica e quella più recente, furono inserite in un unico tumulo di terra e pietrisco che sicuramente conferiva al monumento un aspetto grandioso. Fatto, questo, che starebbe a testimoniare la ricchezza e l’importanza della comunità che controllava questo territorio.

Tomba dei giganti Li Lolghi Arzachena retro

Tombe dei Giganti Sardegna – Arzachena | Li Lolghi

Image By: FotoInViaggio



Tomba dei Giganti Coddu Vecchiu (Coddu Ecchju): La sardegna e i Nuraghi

Planimetria Coddu VecchiuCosì come la tomba dei giganti di Li Lolghi anche questo monumento è il risultato di due monumenti costruttivi. In una prima fase si configurava come “alleè couvertè”; solo successivamente si è registrata l’evoluzione definitiva che l’ha arricchita della stele e dell’esedra. La stele si presenta più slanciata di quella di Li Lolghi, sia per la maggior altezza  4.04 m che per la minor larghezza, 1.90 m.

Un’altra differenza tra le due tombe dei giganti è data dal fatto che, in questo caso, si tratta di due blocchi granitici sovrapposti. Sia quello inferiore che quello superiore sono ornati da una cornice a rilievo. Ai lati della stele si trova una serie di monoliti infissi che delimitano l’area dell’esedra e che hanno un andamento degradante. La stele è unita al corpo della tomba mediante un piccolo corridoio. Il corpo della tomba dei giganti è lungo 10 m e largo circa 4 m e racchiude un corridoio delimitato da blocchi di granito. La copertura è ottenuta con lastre a piattabanda, il pavimento è lastricato.

Originariamente la tomba dei giganti di Coddu Vecchiu era ricoperta da un tumulo costituito prevalentemente da pietrame.

la Tomba Dei Giganti Coddu vecchiu

Tombe dei Giganti Sardegna – Arzachena | Coddu vecchiu

Image By: FotoInViaggio



I misteri di Coddu Vecchiu

Secondo alcune affascinanti teorie le tombe dei giganti, ed in particolar modo Coddu Vecchiu, non sono soltanto semplici monumenti funerari… scopriamo di cosa si tratta.

[jwplayer config=”fotoinviaggio_classic” mediaid=”625″]



Come raggiungere le Tombe dei Giganti di Arzachena

Per la tomba dei giganti di Li Lolghi:

Per raggiungere la tomba dei giganti di Li Lolghi imboccate la provinciale Arzachena – Luogosanto e dopo 4.7 Km, si svolta ancora sulla destra al cartello indicatore. Si procede su strada sterrata fino ad incontrare, sul bordo destro della strada, una stalla. Si prosegue lasciando alla propria sinistra il bivio che conduce alla necropoli di Li Muri, fino a raggiungere l’ampio parcheggio da cui, su un rialzo collinare, si vede la tomba dei giganti di Li Lolghi.

Per la tomba dei giganti di Coddu Vecchiu

Ad Arzachena si imbocca, lungo via Paolo Dettori, la provinciale per Sant’Antonio. Dopo 2.8 Km svolta a destra per Luogosanto. Si procede per 2 Km e si gira a sinistra al cartello indicatore su una strada secondaria asfaltata, dopo 200 m alla propria destra si vede la tomba dei giganti di Coddu Vecchiu (Cuddu Ecchju).

mappa Tombe Giganti Arzachena li longhi coddu vecchiu

Tombe dei Giganti Sardegna – Arzachena | La mappa

 



Per approfondire la Sardegna nuragica

Il Port@le Sardo: Per conoscere le altre tombe dei giganti sul territorio della Sardegna.

Tripadvisor: Per sapere cosa ne pensa chi ci è già stato.



Sardegna quindi non fa rima solo con mare, mettete dunque in valigia delle scarpe comode e andate a visitare anche Coddu Vecchiu e Li Lolghi: Tombe Dei Giganti di Arzachena.