Visitare Milano in un giorno: Cosa vedere in un itinerario a piedi

Se vogliamo visitare una grande città come Milano in un giorno dobbiamo, gioco forza, scegliere accuratamente una zona e concentrare le nostre attenzioni sui monumenti e le attrazioni principali, quelle che assolutamente non possiamo perdere. L‘itinerario turistico proposto in questo articolo si pone come obbiettivo il centro storico, suggerendovi cosa vedere muovendosi a piedi attraverso le vie di Milano, il capoluogo della Lombardia.



Visitare Milano in un giorno: arrivo in città

Come anticipato, l’itinerario per visitare Milano in un giorno si sviluppa principalmente nel centro storico della città. Prima di scoprire nel dettaglio le tappe del percorso a piedi, è utile munirsi di una mappa della rete metropolitana in quanto vi servirà per raggiungere il centro di Milano, (da cui parte l’itinerario), sia che arriviate in treno che in auto.

Arrivo in treno – Milano centrale: la stazione/monumento

Nel caso in cui giungiate in treno a Milano Centrale (per info sui prezzi e orari dei treni potete cercare sul sito di trenitalia), vi consiglio di dedicare qualche minuto per guardare dall’esterno la stazione, che secondo me è da considerarsi un vero e proprio monumento.

Milano: Stazione Centrale | Cosa vedere a Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | La stazione centrale



Arrivo in aereo – Dall’aeroporto al centro città

Trattandosi della seconda città d’Italia, Milano risulta facilmente raggiungibile con qualsiasi tipo di mezzo di trasporto tra cui sicuramente anche un aereo. Sono tre gli aeroporti che potete scegliere cercando il volo per arrivare a Milano:

Linate – l’aeroporto cittadino collegato al centro della città tramite la bus ATM della linea 73.

Malpensa – dall’aeroporto di Malpensa potete prendere la navetta “Malpensa Shuttle” oppure il treno “Malpensa Express“.

Orio al Serio – aeroporto su cui operano la maggior parte dei vettori low cost collegato alla città con la navetta “Orio Shuttle

Cerca le migliori offerte volo per Milano



Arrivo in auto – cercare una metropolitana a Milano

Per coloro che invece arrivino in auto consiglio di parcheggiare il proprio mezzo vicino ad una fermata della metropolitana. Per il nostro itinerario a piedi alla scoperta di Milano in un giorno non serviranno le vostre fedeli quattro ruote, eviterete così le zone a traffico limitato ed i parcheggi a pagamento delle famose “strisce blu”.



Arrivo in bus

Se volete visitare Milano in un giorno raggiungendola in autobus non avrete che l’imbarazzo della scelta. A questo link potete trovare il bus che fa per voi.



Dormire a Milano e ripartire: prenotare un hotel

Se volete inserire la visita di Milano in un giorno in un itinerario più ampio che comprende altre città e luoghi d’interesse vicino al capoluogo lombardo, potreste organizzare il vostro tour prenotando un Hotel per fare di Milano la vostra base di partenza.

Cerca il tuo Hotel a Milano



Cosa vedere a Milano in un giorno: itinerario a piedi

Veniamo ora al dunque segnalandovi quali saranno le tappe di questo itinerario che vi permetterà di visitare il meglio di Milano in un giorno.

L’itinerario a piedi per visitare Milano in un giorno: la mappa

Cosa vedere a Milano in un giorno? Preparatevi ad un’intensa giornata al termine della quale ritengo possiate tornare a a casa più che soddisfatti.

  1. Piazza del Duomo
  2. Galleria Vittorio Emanuele II
  3. Piazza della Scala
  4. Via Montenapoleone
  5. Corso Vittorio Emanuele II (ed i panzerotti di Luini)
  6. La Torre Velasca
  7. Castello Sforzesco, Parco Sempione e Arena Civica
  8. Colonne di S. Lorenzo
  9. I Navigli



Il Duomo: l’inizio dell’itinerario a piedi “Milano in un Giorno”

Cosa vedere per prima cosa a Milano se non il Duomo? L’itinerario turistico a piedi non può che cominciare da qui, dalla piazza simbolo della città, con la cattedrale che ospita la famosa “Madunina“. Scendete quindi alla fermata Duomo della metropolitana (ci arrivano la MM1 e la MM3, la rossa e la gialla per intenderci) ed appena arrivati in superficie potrete ammirare il Duomo in tutta la sua bellezza e visitarlo internamente. Recandovi sul lato sinistro invece troverete la biglietteria e l’accesso alle terrazze superiori che potrete raggiungere tramite scale o ascensore. La vista dello skyline di Milano e della statua dorata della Vergine Maria merita sicuramente il prezzo del biglietto. (per info ed orari clicca qui).

Duomo di Milano | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | Il Duomo



Alla destra del Duomo troviamo invece il Palazzo Reale, oggi sede di mostre d’arte ed esposizioni. Nonostante non sia parte delle cose da visitare a Milano in un giorno presenti in questo itinerario a piedi, merita comunque una menzione e magari uno scatto fotografico.



Galleria Vittorio Emanuele II e Piazza della Scala:

Dirigetevi ora verso la Galleria Vittorio Emanuele II, alla sinistra della piazza, una “passeggiata coperta” a forma di croce che unisce Piazza del Duomo a Piazza della Scala. Qui, tra vetrine di griffe d’alta moda e ristoranti tra i più lussuosi della città, giungete al centro della galleria e sulla vostra sinistra noterete sulla pavimentazione un mosaico rappresentante un toro, uno dei simboli di Milano grazie ad un simpatico rito portafortuna che dovrete provare. Il rito consiste nell’effettuare tre giri su se stessi tenendo il tallone poggiato sulle “palle” del povero toro.

 Il rito del toro in galleria Vittorio Emanuele II

Cosa vedere a Milano in un giorno | Il rito del toro in galleria Vittorio Emanuele II



L’itinerario a piedi per visitare il meglio di milano in un giorno prosegue fino al termine della Galleria, in Piazza della Scala che ospita uno dei teatri più famosi del mondo (Teatro alla Scala) alle quali “prime” presenziano numerose autorità e VIP.

Teatro alla Scala | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | Teatro alla Scala



Via Montenapoleone: turismo e shopping a Milano fanno rima

Da Piazza della Scala prendete via Manzoni e proseguite l’itinerario a piedi fino all’incrocio con una delle vie più famose della città, paradiso in terra per gli amanti dello shopping: Via Montenapoleone. Visitare Milano non significa solo vedere monumenti ma anche, nel possibile, calarsi nella realtà di una città famosa per essere una delle capitali della moda. Dal punto di vista estetico, a mio modesto parere, non ritengo infatti questa via degna della sua fama, ma il suo fascino risiede nella quantità di marchi d’alta moda che hanno qui i loro negozi. Secondo queste considerazioni quindi, Via Montenapoleone entra di diritto tra le cose da vedere a Milano in un giorno.

Shopping in via Montenapoleone | Visitare Milano in un giorno

Cosa fare a Milano | Shopping in via Montenapoleone



Corso Vittorio Emanuele II e panzerotti di Luini:

Giunti alla fine di Via Montenapoleone vi troverete in Piazza San Babila, da qui prendete Corso Vittorio Emanuele II e passeggiate tra la folla di persone e gli artisti di strada. Se volete visitare Milano in autunno, tutto questo sarà accompagnato da un caratteristico profumo di caldarroste proveniente dai baracchini sui due lati del corso.

Milano: Corso Vittorio Emanuele II | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | Corso Vittorio Emanuele II



Eccoci ad un altro momento caratteristico di questo itinerario a piedi alla scoperta di Milano in un giorno. Non parlo di una cosa da vedere ma di una delizia da gustare: i panzerotti di Luini. Siamo a metà giornata e per continuare a visitare i punti d’interesse successivi dobbiamo mettere qualcosa sotto i denti. Recatevi in Via Santa Radegonda (Mappa itinerario punto E) e mettetevi in coda per acquistare i famosi panzerotti.

Se non siete amanti dello “street food” e volete provare dei piatti tipici milanesi , il centro è pieno di ristoranti e non avrete che l’imbarazzo della scelta, mi raccomando, consultate sempre il menù dei prezzi esposto all’ingresso per evitare spiacevoli sorprese.

Milano: I panzerotti di Luini | Visitare Milano in un giorno

Cosa mangiare a Milano | I panzerotti di Luini



Visitare Milano in un giorno: deviazione per digerire e riflettere

A questo punto, con la pancia piena, l’itinerario a piedi funge anche da digestivo e per facilitarvi in questa “missione” non punterete dritti alla prossima meta ma il percorso vi condurrà verso un altro simbolo milanese per una rapida visione dall’esterno. Seguendo la mappa oltrepassate l’abside del Duomo e dirigetevi in Via Larga, dopo poco sulla vostra sinistra noterete questo grattacielo “pomo della discordia” che lo si ama o lo si odia: la Torre Velasca. Scempio o genialità architettonica? …a voi la scelta.

Milano: Torre Velasca | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | La Torre Velasca



Il Castello Sforzesco e Parco Sempione: la Milano medievale tutta da vedere

Continuando a piedi lungo l’itinerario tracciato sulla mappa tornate in Piazza Duomo ed imboccate Via Orefici, attraversate Piazza Cordusio e proseguite lungo Via Dante. Innanzi a voi noterete la torre centrale del Castello Sforzesco e non dovrete fare altro che proseguire fino a raggiungere la grande fontana che precede l’ingresso.

Il castello ospita vari musei tra cui un interessante sezione egizia ed una pinacoteca. Sul sito ufficiale trovate tutte le info ed un tour virtuale della struttura. Ve lo aspettavate di fare un piccolo salto nel passato quando avete deciso di visitare milano in un giorno?

Milano: Castello Sforzesco | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | Il Castello Sforzesco



Siete stanchi? Non preoccupatevi perchè l’itinerario a questo punto prevede un momento di relax nel parco subito dietro al Castello Sforzesco. Se la giornata lo permette potrete sdraiarvi comodamente sul prato di Parco Sempione o se preferite, cercare una panchina libera. Se invece non avete intenzione di fare soste, i sentieri del al suo interno si prestano ad una passeggiatina nel verde. Cosa vedere? l’Arena Civica (sul versante orientale del parco) o l’Arco della Pace.

Milano: Arco della Pace visto da Parco Sempione | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | L’ Arco della Pace visto da Parco Sempione



Le Colonne di San Lorenzo: Visitare Milano ai tempi dei Romani

Lasciato Parco Sempione da una delle uscite ad ovest e seguite il percorso indicato nella mappa fino a giungere ad un altro sito imperdibile tra le cose da vedere a Milano in un giorno: le Colonne di San Lorenzo. Le sedici colonne in marmo, lascito dei Romani, risalgono al III secolo D.C. e vennero qui portate solo in epoca successiva a completamento della Basilica di San Lorenzo che trovate alle spalle delle colonne stesse.

Il piazzale la sera si riempie di persone divenendo uno dei punti di incotro preferiti dai milanesi, “le colonne” sono quindi un luogo da vivere oltre che da visitare in un itinerario a piedi.

Milano: Colonne di San Lorenzo | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | Le Colonne di San Lorenzo



La fine dell’itinerario: i navigli e la “milano da bere”

Dalle Colonne di San Lorenzo l’itinerario prosegue lungo Corso di Porta Ticinese percorrendolo tutto fino a trovarvi in Piazza XXIV Maggio dove incontrerete dinnazi a voi la porta d’uscita da Milano in direzione Pavia (anticamente chiamata Ticinum dai romani). Alla destra della piazza sarete finalmente giunti alla fine dell’itinerarioMilano in un giorno” con un finale da vera vita mondana Milanese: I navigli.

A Milano infatti, a differenza di molte altre città, non è il centro la sede della “night-life” ma zone limitrofe come i navigli dove troviamo pub e ristoranti di ogni genere. Qui, dopo tanto camminare a piedi e visitare monumenti potrete rifocillarvi provando il famoso “Happy Hour” prima di riprendere la MM2 alla stazione P.ta Genova per tornare in stazione o ovunque abbiate lasciato la vostra auto.

Milano: I Navigli | Visitare Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano in un giorno | I Navigli



Letture e guide consigliate per visitare Milano in un giorno

Ed infine vediamo alcuni titoli utili per organizzare la vostra giornata a Milano:

Touring Club Italiano

Lonely Planet



Articoli correlati:



Visitare Milano in un giorno è dunque possibile se scendiamo a compromessi e decidiamo cosa vedere studiando un itinerario turistico (in questo caso a piedi) su misura secondo le nostre esigenze.