Visitare Pavia in un giorno – Cosa vedere a Pavia nel suo centro storico

con 7 commenti

Se avete intenzione di visitare Pavia in un giorno non posso che incoraggiare la vostra scelta invitandovi a recarvi sulle sponde del Ticino. Per aiutarvi mi sono concentrato sul centro storico di Pavia ed elaborato un itinerario a piedi che vi accompagnerà alla scoperta dei principali monumenti ed i luoghi d’interesse della città conosciuta al tempo dei romani con il nome di Ticinum. Continuando a leggere avrete maggiori dettagli su cosa vedere a Pavia in un solo giorno.



Come arrivare: raggiungere il centro storico e visitare Pavia in un giorno

Prima di analizzare cosa vedere a Pavia tra gli interessanti monumenti del suo centro storico, vediamo come arrivare in questa città che diede una cattedra universitaria ad Ugo Foscolo.

Visitare Pavia in un giorno: come arrivare al centro storico

Ecco alcuni modi per arrivare al centro sorico di Pavia:

Il modo più pratico per raggiungere e visitare Pavia in un giorno è sicuramente l’auto: Inserisci la località di partenza per calcolare il percorso. Come segnalato nella mappa che troverete in seguito, nei pressi della Stazione di Pavia, punto d’accesso al centro storico e da cui parte l’itinerario a piedi, si possono trovare parcheggi.

La stazione principale di Pavia si trova vicina al centro storico  (vedi mappa) ma è possibile scendere anche a “Pavia Porta Garibaldi

Se volete visitare Pavia in un giorno raggiungendola in autobus non avrete che l’imbarazzo della scelta. A questo link potete trovare il bus che fa per voi.



Stazione di Pavia
Stazione di Pavia | Come arrivare a Pavia



Cosa vedere: l’itinerario a piedi per visitare Pavia in un giorno

Come per ogni itinerario a piedi che si rispetti, non possiamo fare a meno di indossare un abbigliamento comodo e tenere la macchina fotografica a portata di mano pronti a scattare foto a raffica per tutto il centro storico: a questo punto non vi mancherà nulla per visitare Pavia in un giorno.

Cosa vedere a Pavia in un giorno: itinerario a piedi del centro storico

Ed ecco le principali attrazioni del centro storico inserite nell’itinerario che vi mostra cosa vedere a Pavia in un giorno.

    1. La Minerva
    2. Santa Maria del Carmine
    3. S. Pietro in Ciel D’Oro
    4. Castello Visconteo e i Musei Civici
    5. Le Torri Medievali
    6. Piazza della Vittoria
    7. Palazzo del Broletto
    8. Duomo di Pavia
    9. Cupola Arnaboldi
    10. Basilica di S. Michele Maggiore
    11. Ponte Coperto
    12. Borgo Ticino



Cosa vedere a Pavia: la visita della città e dei monumenti del centro storico

Dopo aver visionato la mappa dell’itinerario ed i punti d’interesse che troverete lungo il percorso, è ora di mettersi in cammino e visitare Pavia in un giorno. Continuando la lettura di questo articolo, non solo scoprirete cosa vedere a Pavia, ma conoscerete tante piccole curiosità relative ai monumenti visitati.

La Minerva: arte e mitologia da vedere a Pavia

Una volta lasciata alle spalle la stazione, dopo poco incontrerete il primo monumento di questo intinerario per visitare Pavia in un giorno. Opera dello scultore siciliano Francesco Messina e completata nel 1938, La Minerva è una statua rappresentante la dea Minerva (Athena secondo la mitologia greca) situata nell’omonima piazza pavese che rappresenta anche una porta d’accesso virtuale al centro storico di Pavia.

Non poche sono le leggende e le curiosità che girano attorno alla statua del Messina il quale, tra dettami del regime fascista e piccole difficoltà incontrare, ha dovuto accettare alcuni compromessi.

Torna alla lista dei monumenti

Statua della Minerva | Pavia - Lombardia - Italia Cosa vedere a Pavia nel suo centro storico: Statua della Minerva



Santa Maria del Carmine: il gotico lombardo da visitare a Pavia

Proseguendo lungo il tracciato dell’itinerario come mostrato in mappa, arriverete alla chiesa di Santa Maria del Carmine, considerata uno  degli esempi più belli dell’architettura del gotico lombardo. Commissionata dal conte Gian Galeazzo Visconti, i suoi lavori partirono nel 1374 e terminarono solamente nel 1461 ed oggi, dopo un recente restauro, è sicuramente uno dei principali monumenti del centro storico di Pavia.

Sia la facciata d’ispirazione romanica con il suo rosone in cotto ed i suoi pilastri che il suo suggestivo interno ricco di affreschi e dipinti, ne fanno una tappa da non perdere se vorrete visitare Pavia in un giorno.

Torna alla lista dei monumenti

Chiesa di Santa Maria del carmine | Pavia - Lombardia - Italia
Chiesa di Santa Maria del carmine | Pavia – Lombardia – Italia



S. Pietro in Ciel D’Oro: la tomba di S. Agostino nel centro storico di Pavia

Il successivo monumento di Pavia che troviamo lungo l’itinerario a piedi, prende il nome dalla cupola interna dorata: si tratta infatti della Basilica di San Pietro in Ciel d’oro. La sua costruzione risale al VII secolo D.C., in epoca longobarda, ed è considerata tra i più importanti monumenti religiosi medievali presenti nel centro storico della città.

Caratteristica che rende imperdibile questa Basilica tra le attrazioni da visitare Pavia in un giorno, è l’ Arca di S.Agostino, un capolavoro datato 1362 e realizzato in marmo bianco di Carrara, in cui sono conservate le spoglie del Santo.

Torna alla lista dei monumenti

Basilica di San Pietro in Ciel D'Oro | Pavia - Lombardia - Italia
Basilica di San Pietro in Ciel D’Oro | Pavia – Lombardia – Italia



Castello Visconteo e i Musei Civici: visitare la Pavia medievale

L‘itinerario per visitare Pavia in un giorno vi farà fare ora un piccolo salto in epoca medievale. Non lontano dalla Basilica appena visitata, con tutta la sua imponenza, si presenterà al vostro cospetto il Castello Visconteo, sede dei Musei Civici. Il castello è datato 1360 e sotto la dinastia dei Visconti, era anche dotato di un parco di caccia che dal centro storico arrivava fino alla Certosa di Pavia.

Nelle sue sale sono ospitate diverse esposizioni che compongono il complesso dei Musei Civici, tra cui un museo archeologico, una pinacoteca ed una sezione dedicata alla scultura moderna. I musei sono visitabili singolarmente o in toto grazie ad un biglietto cumulativo (info orari e biglietti).

Torna alla lista dei monumenti

Castello Visconteo | Pavia - Lombardia - Italia
Castello Visconteo | Pavia – Lombardia – Italia



Le Torri Medievali: Pavia, la città delle cento torri

Nell’intento di scoprire cosa vedere a Pavia rimaniamo in epoca medievale, quando Ticinum era conosciuta anche con il nome di “citta delle cento torri”; se ne contavano ben 78 ed oltre allo scopo difensivo erano utilizzate come simbolo di potere nella continua rivalità tra le famiglie del centro storico che si contendevano il controllo delle istituzioni. Le più importanti sono sicuramente le tre di piazza Leonardo da Vinci, nei pressi dell’università, ed è qui che l’itinerario per visitare Pavia in un giorno vi condurrà. A questo link potete trovare una mappa dettagliata delle torri pavesi.

Torna alla lista dei monumenti

Torri Medievali | Pavia - Lombardia - Italia
Torri Medievali | Pavia – Lombardia – Italia



Piazza della Vittoria: salotto sopra, mercato sotto il centro storico

L’itinerario mostrato in mappa alla scoperta di cosa vedere a Pavia, vi condurrà ora nel centro nevralgico di questa città lombarda. Piazza della Vittoria si presenta con una forma rettangolare delimitata da diversi palazzi tre-quattrocenteschi. Qui si svolgono le principali attività mondane grazie anche ai suoi portici ricchi di locali dove, durante il giorno ed ancor più la sera, ci si incontra per bere qualcosa e divertirsi in compagnia.

Detta anche “piazza Grande” dai pavesi, Piazza della Vittoria, oltre ad essere la principale piazza del centro storico di Pavia, rappresenta il cuore pulsante della città, cuore che batte anche sotto i vostri piedi: sotto la stessa piazza troverete infatti anche un mercato sotterraneo che dalla metà del secolo scorso sostituisce l’antico mercato all’aperto che veniva allestito all’aperto. Visitare Pavia in un giorno significa anche scoprire ciò che ai vostri occhi viene celato.

Torna alla lista dei monumenti

Piazza della Vittoria | Pavia - Lombardia - Italia
Piazza della Vittoria | Pavia – Lombardia – Italia



Palazzo del Broletto: visitare Pavia ed il suo palazzo multiuso

Risalente al XII secolo, il Palazzo del Broletto chiude di fatto a sud Piazza della Vittoria. Nato come sede vescovile per volontà del vescovo San Damiano, venne poi utilizzato dalle istituzioni per le assemblee cittadine fino ad arrivare ai giorni nostri in cui è sede dell’ufficio informazioni turistiche ed ospita nelle sue sale varie istituzioni culturali cittadine oltre ad uno spazio per le arti contemporanee.

Se siete interessati agli eventi presso il Palazzo del Broletto durante nel giorno in cui avrete scelto di visitare Pavia in un giorno, potrete verificare a questo link.

Torna alla lista dei monumenti

Palazzo del Broletto | Pavia - Lombardia - Italia
Palazzo del Broletto | Pavia – Lombardia – Italia



Duomo di Pavia: un cantiere lungo mezzo millennio, ora da visitare

Appena dietro la “Piazza Grande” troverete una piazza più piccola che però ospita la chiesa principale nonché il più imponente edificio rinascimentale della città, si tratta del Duomo di Pavia o anche Cattedrale di Santo Stefano e Santa Maria Assunta. la prima pietra fu posata nel 1488 ma per la chiusura definitiva del cantiere si è dovuto attendere fino al 1933. Dopo il crollo della torre civica (di cui oggi si possono vedere i ruderi accanto al Duomo), avvenuto Il 17 marzo  1989, la cattedrale è stata nuovamente oggetto di un lungo restauro a causa dei problemi strutturali causati dal crollo e solo il 4 ottobre 2012 è stata riaperta al pubblico ed ho potuto inserirla tra i monumenti da visitare a Pavia in un giorno.

Se volete maggiori informazioni riguardo i lavori di restauro o fare un tour virtuale del Duomo di Pavia potete approfondire a questo link.

Torna alla lista dei monumenti

Duomo di Pavia | Pavia - Lombardia - Italia
Duomo di Pavia | Pavia – Lombardia – Italia



Cupola Arnaboldi: la cupola del commercio da vedere a Pavia

Proseguendo lungo Via Comune e poi Via Varese arriverete alla seguente tappa dell’itinerario per visitare Pavia in un giorno. Tra il 1879 ed il 1882 il conte Bernardo Arnaboldi Gazzaniga commissionò la costruzione di un nuovo palazzo nel centro storico di Pavia per adibirlo a centro di attività commerciali. Ciò che ne nacque fu un edificio occupato da una piazza interna ottagonale collegata a Corso Strada Nuova e a Piazza del Lino grazie ad una elegante galleria corredata da una cupola in vetri conosciuta oggi con il nome di Cupola Arnaboldi.

Torna alla lista dei monumenti

Cupola Arnaboldi | Pavia - Lombardia - Italia
Cupola Arnaboldi | Pavia – Lombardia – Italia



Basilica di S. Michele Maggiore: miti e misteri nella Basilica dei Re

Continuate senza indugio lungo l’itinerario attraverso il centro storico di Pavia fino ad imbattervi nella Basilica in stile romanico di San Michele Maggiore. Sorta durante il periodo longobardo, nella sua antica prima versione rivista poi successivamente, fu scenario dell’incoronazione di diversi Re come Berengario I (888) fino a Federico I Barbarossa, nel 1155. Secondo alcuni studiosi la basilica fu progettata in modo da convogliare i fasci di luce esterna verso la zona absidale, che si presume ospitasse le incoronazioni.

Altro particolare che rende la Basilica di San Michele Maggiore davvero interessante e da inserire senza dubbio tra i monumenti da visitare a Pavia in un giorno, sono i moltissimi simbolismi utilizzati nelle decorazioni e che tutt’oggi sono oggetto di studio da appassionati di esoterismo.

Torna alla lista dei monumenti

Basilica di San Michele Maggiore | Pavia - Lombardia - Italia
Cosa vedere a Pavia: Basilica di S. Michele Maggiore



Ponte Coperto: attraversare il Ticino passando da casa Foscolo

L’itinerario che vi propongo fa ora una piccola deviazione verso la casa dove dimorò Ugo Foscolo, uno dei più celebri autori della letteratura italiana. In questa palazzina del centro storico, il Foscolo si stabilì nel 1808 dopo aver ottenuto la cattedra di eloquenza all’università di Pavia. Ad oggi purtroppo  l’edificio è una proprietà privata e non è possibile visitarlo ma a testimonianza del passaggio dell’autore troverete un’epigrafe ad esso dedicata ed una piccola sorpresa…

Come avrete notato osservando bene la mappa, la dimora del Foscolo in questo itinerario per visitare Pavia in un giorno, mi è servita come tappa strategica per accompagnarvi tramite una bella passeggiata sulle sponde del Ticino verso uno dei monumenti più caratteristici della città: il Ponte Coperto.

Composto da cinque arcate, completamente coperto e con due portali alle estremità, al centro di quello che è anche conosciuto come “Ponte Vecchio” troverete anche una piccola cappella religiosa. La costruzione che possiamo ammirare oggi è in realtà recente in quanto fu inaugurata nel 1951 dopo che i bombardamenti della seconda guerra mondiale danneggiarono irrimediabilmente la precedente struttura risalente al 1354. In realtà, le prime tracce di questo ponte si trovano già in epoca romana.

Torna alla lista dei monumenti

Ponte Coperto | Pavia - Lombardia - Italia
Ponte Coperto | Pavia – Lombardia – Italia



Borgo Ticino: finisce l’itinerario per visitare il centro storico Pavia in un giorno

Una volta attraversato Ponte Coperto e lasciatovi alle spalle il centro storico girando subito alla vostra sinistra vi troverete all’ultima tappa dell’itinerario a piedi per visitare Pavia in un giorno: Borgo Ticino, un pittoresco borgo fatto di casette colorate in riva al fiume Ticino, tanto vicine all’acqua da essere soggette ad allagamenti durante le esondazioni del fiume. Appena prima della sfilza di case affacciate sul fiume si trova il monumento alla lavandaia, una statua in bronzo dedicata alle donne che nel secolo scorso lavavano i panni nelle acque del Ticino.

Torna alla lista dei monumenti

Borgo Ticino | Pavia - Lombardia - Italia
Borgo Ticino | Pavia – Lombardia – Italia



Dormire a Pavia e ripartire: prenotare un hotel

Se volete inserire la  visita di Pavia in un giorno in un itinerario più ampio che comprende altre città e luoghi d’interesse nei paraggi, potreste organizzare il vostro tour prenotando un Hotel per fare di Pavia la vostra base di partenza. A tal proposito mi sento di consigliare Booking.com che uso in prima persona.



Se volevate sapere cosa vedere a Pavia spero che l’itinerario a piedi che ho preparato possa aver stuzzicato i vostri interessi e la voglia di coprire nuovi posti. Il centro storico di Pavia è sicuramente ricco di monumenti e di storia che danno altro valore aggiunto al patrimonio artistico e culturale della Lombardia. Ora passo a voi la palla per visitare Pavia in un giorno.

Segui Alfredo Cipullo:

Fin da bambino la geografia mi ha sempre affascinato e ad oggi definirmi amante dei viaggi sarebbe scontato e riduttivo. La fotografia invece è una passione incontrata in età adulta e che vorrei continuare a coltivare negli anni. Adoro cominciare a studiare un luogo partendo dalla sua mappa, immaginarmi un itinerario e fotografarlo mentalmente prima ancora di catturare le immagini con la mia reflex. D'altra parte come diceva un certo Walt Disney. "Se puoi sognarlo, puoi farlo"

7 Risposte

  1. sara
    | Rispondi

    Grazie mille questo articolo mi è stato molto utile nella mia breve ma intensa visita a Pavia
    Citerò l’articolo che pubblicherò questa sera nel mio blog leggimiscrivimi.wordpress.it spero faccia piacere ^_^
    Grazie ancora
    by Sara

    • Alfredo Cipullo
      | Rispondi

      Ciao Sara, è sempre un piacere sapere di essere stato utile, per l’articolo del tuo blog ovviamente no problem, anzi, ti ringrazio anticipatamente per la buona pubblicità. Happy Travelling 😉

  2. sara
    | Rispondi

    ^_^ grazie ancora… l’articolo è pubblicato. Buona serata

  3. gabry
    | Rispondi

    Grazie ottimo e utile riassunto!! Che mi dici di San Teodoro? merita un’aggiunta?
    Grazie

    • Alfredo Cipullo
      | Rispondi

      Ciao Gabry, se ti avanza tempo puoi sicuramente inserire la chiesa di San Teodoro nell’itinerario, ammetto che l’ho vista di sfuggita ma puoi trovarci diversi affreschi sulle mura e sulle colonne interne. Grazie a te e Happy Travelling 😉

      • gabry
        | Rispondi

        Grazie siamo stati a Pavia, città molto bella, la tua guida utilissima. Siamo riusciti a vedere anche San Teodoro dentro ci sono affreschi bellissimi e resti di un pavimento a mosaici preesistente ed antichissimo. Molto suggestiva anche la cripta
        Happy Travelling

  4. luciana
    | Rispondi

    Molto soddisfacente. Mi sara utile per la mia visita a Pavia prossimamente.
    Grazie

Lascia una risposta